Debora De Lorenzi – Identikit di uno scrittore

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Email
  • Instapaper

264599_229328617078016_8078708_nNOME 
Debora De Lorenzi
ULTIMO LIBRO LETTO
“Il gioco dei ricordi” di Laura Bellini ( moooolto bello)
PROSSIMO LIBRO DA LEGGERE
“La fratellanza della Sacra Sindone” di Julia Navarro
AUTORI ITALIANI O STRANIERI?
Entrambi
CARTA O DIGITALE?
Entrambi, anche se preferisco di gran lunga la carta.
SCRIVI QUANDO…
Posso…
SCRIVI PERCHÉ…
Non posso farne a meno
DIALOGHI SERRATI O FLUSSI ININTERROTTI DI COSCIENZA?
La prima che hai detto.
IL COMPLIMENTO MIGLIORE
Mi hai fatto sognare
LA CRITICA PIÙ FEROCE
Troppi punti esclamativi
LA SODDISFAZIONE MAGGIORE
L’espressione di chi non ci credeva
LA DELUSIONE PIÙ COCENTE
La sto ancora aspettando
TI ISPIRI A…
Nessuno in particolare
TI DISCOSTI DA…
Cattiveria e ignoranza
CERCHI DI…
Sopravvivere
PREFERISCI NON…
Esprimermi se un lavoro altrui non è di mio gradimento. Chi sono io per giudicare?
VORRESTI, MA…
Non me lo posso permettere
IL KIT DEL PERFETTO SCRITTORE COMPRENDE…
Esiste un Kit?
CORSI E CONCORSI DI SCRITTURA: SÌ, NO, MA, FORSE…
Forse…
BEST SELLER VS EDITORIA INDIPENDENTE: TUTTA COLPA DEL MARKETING?
Non solo.
SCRITTURA: LAVORO O PASSIONE?
Magari potessi vivere della mia arte, fosse per me, scriverei sempre e per sempre.
SCRIVERE: IN SOLITARIA O IN CONDIVISIONE?
In solitaria. Assolutamente. È il mio modo di stare con me.
SCRITTORE: VISIONARIO NARRATORE DI STORIE O DISINCANTATO SCRIBACCHINO PER SOLDI?
Esistono entrambe le categorie. Io appartengo alla prima.
AH! SE L’AVESSI SCRITTO IO…!
Mai pensato.
IL TUO ULTIMO LIBRO IN CINQUE RIGHE
“Un fiore d’ombra” (Butterfly Edizioni). Il romanzo riprende la storia della caduta di Lucifero e vi aggiunge dettagli e personaggi ad oggi ancora sconosciuti come Harel ed Amina. O come Azraèle e Gentian. L’ambientazione sfiora città come Parigi, Vienna e Londra, si snoda tra i secoli andati poi tornare al presente. Suspense e arti occulte si alternano a passioni e seduzioni… non propriamente lecite.
DICONO DI TE
“Ma quanto parli?” Ahahahah
DICI DI TE
Dovrei ridere più spesso, e ci sto lavorando.
TI SENTI COME IL PERSONAGGIO DI QUEL LIBRO…
Mi avvicino molto al modo di pensare di Gentian in “Un fiore d’ombra” o di Sofia ne  “L’imbroglio dell’anima”.

Lascia un Commento

Email
WP Socializer Aakash Web